Questo articolo è stato tradotto automaticamente.
Novità e trend

Apple chiarisce: Nick Mohammed, la star di "Ted Lasso", recita in un cortometraggio sulla protezione dei dati

Martin Jungfer
24.01.2023

Da diversi anni Apple cerca di distinguersi dalla concorrenza sul tema della protezione dei dati. Un nuovo cortometraggio dovrebbe dimostrare che con loro la privacy è più protetta. E una nuova offerta negli Apple Store.

Questa settimana di gennaio in Apple è tutta dedicata alla privacy degli utenti e alla protezione dei loro dati. L'azienda ha presentato iOS e iPadOS 16.3. Questo include per la prima volta la crittografia end-to-end. Protegge meglio le foto nel cloud o i backup di iCloud da accessi non autorizzati. Tuttavia, questa sicurezza aggiuntiva deve essere attivata manualmente nelle impostazioni di iCloud.

Nuovamente, Apple offre la possibilità di utilizzare le chiavi di sicurezza come secondo fattore. Questo permette di collegare le chiavi hardware all'ID Apple. Questo ti servirà per autenticarti sul tuo dispositivo Apple. Anche queste chiavi hardware sono disponibili nel nostro negozio.

Cortometraggio e corsi di sensibilizzazione

Quindi Apple sta investendo in funzioni concrete, ma anche in misure per sensibilizzare un maggior numero di utenti alla protezione dei dati e della privacy. Ad esempio, l'azienda presenta un cortometraggio. L'attore principale è Nick Mohammed, conosciuto grazie alla serie TV di Apple "Ted Lasso". In "A Day in the Life of an Average Guy's Data", tu spettatore scoprirai in quali punti della vita quotidiana la tua privacy è concretamente a rischio e, ovviamente, cosa puoi fare per evitarlo. Con le caratteristiche di Apple, ovviamente. Tuttavia, i quasi sei minuti non sembrano una pubblicità piatta.

Il cortometraggio è disponibile anche in doppiaggio tedesco (qui), in italiano (qui) e in francese (qui).

Se hai più tempo a disposizione, magari c'è anche un Apple Store vicino a te, allora un nuovo corso potrebbe interessarti. Durante le sessioni di Today at Apple, gli esperti spiegano come funzionano e possono essere regolate le impostazioni della privacy sull'iPhone. I corsi sono gratuiti e vengono offerti presso gli Apple Store di tutto il mondo. Puoi trovare una panoramica qui.

Protezione all'interno dell'universo Apple

. Con la nuova offensiva sulla privacy, Apple continua a lavorare in vista della funzione App Transparency Tracking (ATT) lanciata nel 2021. Ha permesso agli utenti di vietare il tracciamento delle app per la pubblicità personalizzata. Questo vale soprattutto per le app di fornitori di terze parti. In questo modo hanno perso l'opportunità di vendere pubblicità personalizzata. Secondo una ricerca del "Washington Post", Meta da sola, la società madre di Facebook, avrebbe perso più di 14 miliardi di dollari di entrate nel 2022.

Per Apple stessa, il divieto rappresenta un grosso problema.

Per Apple stessa, che finora è stata un attore piuttosto piccolo nel mercato pubblicitario nonostante cinque miliardi di dollari di fatturato nel 2022, la maggiore protezione dei dati non ha praticamente alcun effetto negativo. Ma l'azienda può migliorare la sua posizione perché ha accesso esclusivo ai dati di utilizzo delle proprie app - i cosiddetti cookie di prima parte. Tuttavia, l'annuncio dell'offensiva sulla privacy non ha incluso una parola sui piani dell'azienda di espandere il proprio business pubblicitario.

A 14 persone piace questo articolo


User Avatar
User Avatar

Giornalista dal 1997 con sedi in Franconia, sul lago di Costanza, a Obvaldo e Nidvaldo e a Zurigo. Padre di famiglia dal 2014. Esperto in organizzazione editoriale e motivazione. Focus tematico sulla sostenibilità, strumenti per l'ufficio domestico, cose belle in casa, giocattoli creativi e articoli sportivi. 


Potrebbero interessarti anche questi articoli

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

  • Skeleton Loader

    Skeleton Loader

Commenti

Avatar